IV Therapy con Glutatione

Il glutatione è un potente antiossidante che il nostro corpo produce in abbondanza.

C’è però un problema. Potremmo produrne in quantità sufficiente, ma facciamo anche molte cose che lo neutralizzano: mangiare male, trascorrere tempo in aree fortemente inquinate o assumere troppi farmaci. Anche ammalarsi e semplicemente il fisiologico processo di invecchiamento possono ridurre la quantità di glutatione nei nostri corpi.

Grazie all’IV Therapy, abbiamo la possibilità di aumentare i livelli di glutatione nel nostro corpo così da poter godere appieno di tutti i benefici di questa importante molecola. 

Indice

COS’È IL GLUTATIONE?

(Fonte immagine: Researchgate.net)

Il glutatione è un tripeptide, ossia una combinazione di tre amminoacidi: cisteina, glicina e glutammina. È presente nella maggior parte delle cellule del nostro corpo, soprattutto nel fegato. Ciò che rende questa molecola davvero speciale è la sua composizione chimica. Il glutatione infatti possiede un gruppo chimico contenente zolfo, un minerale caratterizzato da una notevole affinità o “aderenza”, che gli permette di catturare tutte le molecole dannose presenti nel corpo e neutralizzarle. Queste molecole dannose si chiamano radicali liberi, e quando vengono eliminate, il nostro sistema immunitario ne riceve un enorme giovamento.

I 5 BENEFICI DEL GLUTATIONE

Il metodo infusionale endovenoso di IV Therapy consente di bypassare il tratto digestivo garantendo un assorbimento rapido e diretto del glutatione da parte delle nostre cellule. Sono numerosi i benefici che la nostra pelle e il nostro corpo possono trarre da questo trattamento. 

Di seguito elencheremo 5 dei principali benefici di questa terapia:

  • Disintossica il corpo: Il glutatione è naturalmente prodotto dal nostro corpo ed è presente principalmente nel fegato dove si “lega” alle tossine favorendone l’eliminazione attraverso la bile o l’urina. Un’adeguata concentrazione di glutatione nel fegato è essenziale per garantire il corretto funzionamento di quest’organo e prevenire patologie come il fegato grasso, una condizione in cui nel tessuto epatico si accumula grasso in eccesso, compromettendone la funzionalità.
  • Previene le malattie croniche: Le malattie croniche — come ad esempio sindrome da stanchezza cronica, artrite, malattie cardiache, il Morbo di Parkinson — hanno una caratteristica simile: hanno bassi livelli di glutatione. Quando abbiamo introdotto troppe tossine nel nostro corpo o siamo sopraffatti dallo stress ossidativo, ci ammaliamo. Il glutatione utilizza i suoi poteri antiossidanti per eliminare quelle tossine, portando alla prevenzione delle malattie croniche;
  • Rallenta il processo di invecchiamento: Il glutatione contribuisce alla riparazione delle cellule danneggiate, specialmente quelle che promuovono il processo di invecchiamento. Rimuovendo i radicali liberi dal nostro corpo, avremo capelli e unghie più forti, una pelle più tesa e luminosa, e livelli di energia più alti. Il glutatione incoraggia anche la crescita mitocondriale, creando cellule più giovani e più benefiche in sostituzione a quelle invecchiate;
  • Potenzia le capacità atletiche: Se vuoi migliorare le tue capacità atletiche, il glutatione è uno dei tuoi migliori alleati. Non solo riduce gli incidenti da danno muscolare, ma aumenta anche la forza e resistenza. Inoltre questo tripeptide stimola il corpo a produrre più massa muscolare a scapito del grasso e riduce i tempi di recupero;
  • Controlla l’infiammazione: I radicali liberi sono molecole che tendono a raggrupparsi, causando in situ infiammazione. Il glutatione per effetto del suo potere antiossidante “spezza” questa catena e favorisce l’eliminazione di queste molecole dannose con conseguente attenuazione dello stato infiammatorio;
  • Rinforza il sistema immunitario: il glutatione agisce neutralizzando i radicali liberi che possono danneggiare le cellule e compromettere la funzionalità del sistema immunitario. E’ inoltre coinvolto nella produzione dei linfociti T, che sono fondamentali per una risposta immunitaria efficace contro le infezioni. Per le persone con sistema immunitario compromesso, aumentare i livelli di glutatione può essere particolarmente benefico per migliorare la risposta immunitaria e proteggere il corpo dalle malattie.

TORNA AL BLOG